Grotte

Ciemne wejście do jaskini na tle jasnych wapiennych skał.
Buio, senza rumori, terrificante... Perché entrare in un buco roccioso, una porta dell’altro mondo? Per scoprire se in realtà le grotte sono piene di tesori nascosti dai raggi di sole – fantastici depositi, laghetti... e per scoprire i loro abitanti. La creazione delle grotte è legata principalmente ai processi del carsismo. Ci sono sottoposte sorattutto le rocce composte da carbonato di calcio. Nelle fessure esistenti entra l’acqua con l’anidride carbonica. Dopo un certo tempo le fessure si allargano, creando un sistema di camere e corridoi. Il processo di scioglimento delle rocce è lungo e dura anche milioni di anni. Una reazione contraria, quando l’liquido che scorre nelle fessure è saturo, il carbonato di calcio prima sciolto, ora precipita conducento alla creazione di depositi. Nella regione di Małopolska si scoprì alcune mila di grotte, ma la maggioranza di esse non supera 100 metri di lunghezza e solo alcune sono adattate per i turisti – sono fornite di illuminazione ed i percorsi appositamente preparati, in altopiano tra Cracovia e Częstochowa e nei monti di Tatra; esse mostrano esplicitamente che cosa è il mondo delle grotte – il mondo che è accessibile solo dopo un’adeguata preparazione.

Multimedia