Monumenti della Storia nella Regione Małopolska

Tyniec
Il Monumento della Storia è una delle cinque forme di tutela dei monumenti elencate nella legge sulla protezione e la cura dei monumenti del 2003. Con questo termine si indica un monumento immobile di particolare importanza per la cultura del paese.

L'importanza del monumento della storia è sottolineata dal fatto che è stato istituito dal Presidente della Repubblica di Polonia con un'ordinanza speciale su richiesta del Ministro della Cultura e del Patrimonio Nazionale. Nel contenuto dell'ordinanza presidenziale si specificano le caratteristiche di un dato monumento che dimostrano il suo altissimo valore, se ne definiscono con precisione le delimitazioni ed è presente una mappa schematica della struttura.

I Monumenti della Storia vengono stabiliti dal 1994. Fino ad oggi, questa massima distinzione è stata conferita a 109 monumenti in Polonia, alcuni si trovano nella Regione Małopolska. Vi fanno parte strutture di speciale valore materiale e immateriale, nonché significative per il patrimonio culturale del paese. Possono entrare nel novero dell'esclusivo gruppo di monumenti della storia opere architettoniche, paesaggi culturali, strutture urbane o rurali, monumenti della tecnica, edifici difensivi, parchi e giardini, cimiteri, siti commemorativi di grandi eventi o personaggi storici e siti archeologici.

Di seguito presentiamo l'elenco dei Monumenti della Storia presenti nel territorio della Regione Małopolska:
Bochnia - miniera di sale
Kalwaria Zebrzydowska - parco di pellegrinaggio manierista
Cracovia - complesso storico della città
Cracovia - Tumulo di Kosciuszko e area circostante
Racławice - area storica della Battaglia di Racławice
Stary Sącz - complesso storico con il monastero delle Clarisse
Szalowa - chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo
Tyniec - complesso dell'abbazia dei benedettini
Wieliczka - miniera di sale

Nowy Wiśnicz - complesso architettonico e paesaggistico

Staniątki - St. Wojciech Mniszek Benedyktynek

Multimedia