Facebook link

La chiesa della Natività di Maria Vergine di Jodłownik - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Kościół Narodzenia Naświętszej Marii Panny Jodłownik

La chiesa della Natività di Maria Vergine di Jodłownik

Drewniany kościół z niską wieżą i dachem krytym gontem. Wokół świątyni alejka wyłożona kamieniem, trawnik i kilka drzew.
Jodłownik 27, 34-620 Jodłownik Regione turistica: Gorce i Beskid Wyspowy
tel. +48 183321080
La chiesa ausiliare della Natività di Maria Vergine di Jodłownik fu costruita nel 1585 grazie al fondo di Przecław Niewiarowski.
Nella seconda metà del XVIII secolo fu rinnovata e interamente arredata. La navata e il presbiterio hanno il tetto comune a più falde coperto con asticele di legno, che presenta il tradizionale sistema di costruzione con alcune parti del soffitto abbassate che formano un particolare effetto a cassettoni. La policromia rococò sul soffitto è databile alla seconda metà del XVIII secolo e rappresenta l’Incoronazione della Madonna. Una parte dell’arredamento barocco sei- esettecentesco è collocato attualmente nella vicina chiesa parrocchiale. All’interno si trova un bellissimo pulpito tardorinascimentale della fine del XVI secolo e il fonte battesimale di legno del 1915. Da non perdere nei dintorni! Le catene montuose Ciecień (835 m. s.l.m.), Książa (649 m. s.l.m.) e Grodzisko (618 m. s.l.m.). Sul Monte Grodzisko si conservano i resti di un borgo difensivo esistente già all’epoca dei primi sovrani Piast e distrutto probabilmente dai Tartari. Nei pressi di Jodłownik si innalza il monte Kostrza (719 m. s.l.m.), la cui forma caratteristica è visibile da Wieliczka. Nel bosco di querce che copre la sua vetta è presente una specie di felce chiamata „języcznik”, unica in Europa.