Itinerario Wojciech Kułach-Wawrzyńcok

Ołtarze autorstwa Wawrzyńcoka
Wojciech Kułach-Wawrzyńcok nacque nel 1812 a Gliczarów. È considerato uno dei più famosi scultori popolari del Podhale.

Si occupava di scultura in legno e pietra. La sua opera più rilevante è rappresentata dai tre altari nella Chiesa di Nostra Signora di Częstochowa in via Kościeliska a Zakopane. Grazie alla sua grande polivalenza ottenne persino il soprannome di Leonardo da Vinci di Gliczarów. Creò opere ispirate allo stile barocco. Rappresentavano la verità su Dio e sull'uomo in momenti di tristezza e gioia. Morì nel 1897.

Le sue opere possono essere ammirate in numerose città del Podhale, tra cui Gliczarów Dolny e Górny, Biały Dunajec, Bukowina Tatrzańska, Białka Tatrzańska, Groń, Jurgów, Szaflary e Ludźmierz.

Nel 2004, la scuola elementare Wojciech Kułach-Wawrzyńcok a Gliczarów Dolny ha creato l'itinerario in onore del suo patrono. Il percorso è composto da dodici tappe:

  1.   Gliczarów Dolny - Cappella di Cristo, san Giovanni Nepomuceno, san Floriano     
  2.   Biały Dunajec - Cappella di Cristo, san Stanislao, Cappella in via Jana Pawła II
  3.   Gliczary Górne - san Giovanni Nepomuceno     
  4.   Groń- Madonna     
  5.   Białka Tatrzańska-  Madonna     
  6.   Ludźmierz- Madonna e san Giovanni dalla scena della "Croficifissione"
  7.   Szaflary-Madonna     
  8.   Murzasichle
  9.   Poronin
  10.   Bukowina Tatrzańska- Sculture della Madonna e del Cuore di Gesù
  11.   Jurgów- Statua di san Giuseppe
  12.   Zakopane - Altare nella Chiesa Vecchia di Nostra Signora di Częstochowa

Szlak Wawrzyńcoka - mapa