Józef Wodzicki

Makieta Bitwy pod Racławicami
(1750 ca. - 1794)

- generale maggiore dell’esercito della Corona polacca. Negli anni 1770-1776 prestò servizio nell’esercito dei Sassoni. Successivamente, nell’esercito polacco divenne brigadiere nel Corpo dei Cadetti a Varsavia. Durante la sessione della Dieta che sancì le spartizioni della Polonia nel 1775, fu convocato alla Commissione Militare della Corona polacca. Fu aiutante del re Stanislao Augusto. Nel 1788 divenne cavaliere dell’Onorificenza di Santo Stanislao. Partecipò alla guerra polacco-russa del 1792 con la carica di comandante del secondo reggimento di fanteria della Corona polacca durante la campagna lituana. Prese parte attiva nei preparativi dell’Insurrezione nel 1794 e fu testimone del giuramento di Tadeusz Kościuszko sulla Piazza del Mercato di Cracovia. Dopo la proclamazione dell’Insurrezione vi aderì immediatamente. Perì nella battaglia di Szczekociny ferito da una palla dì cannone. È sepolto nella chiesa dei Padri Cappuccini a Cracovia.