Facebook link

Czorsztyn – rovine del castello Wronin - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Ruiny zamku Wronin Czorsztyn

Czorsztyn – rovine del castello Wronin

Widok na wzgórze z zamkiem w Czorsztynie, Tatrami w tle i fragmentem Jeziora Czorsztyńskiego.
Czorsztyn Regione turistica: Pieniny i Spisz
tel. +48 535500627
Quando nel 1651, nella lontana Ucraina, le truppe polacche combatterono con legioni dei cosacchi di Bohdan Khmelnytsky, la fortezza di confine di Czorsztyn fu attaccata e presa da un certo Kostka Napierski.
Questo avventuriero, pagato dall'etmano cosacco, avrebbe dovuto creare scompiglio e attirare l'attenzione di parte delle forze polacche. Tuttavia, Czorsztyn fu catturato dalle truppe inviate dal vescovo di Cracovia, mentre Napierski fu anch'egli acciuffato e condannato a una morte terribile per impalamento. La storia della ribellione di Kostka Napierski è l'evento più noto della lunga storia del castello Wronin presso Czorsztyn. Una fortezza di pietra fu qui costruita al posto di quelle precedenti nel XIV secolo, a guardia del confine con l'Ungheria e degli attraversamenti sul fiume Dunajec. Oggi il castello ha assunto la forma di rovina permanente e in alcune sale ricostruite è ospitata una piccola esposizione storica e archeologica. Lo specchio del lago artificiale dona magia al luogo, dove le montagne assumo un aspetto particolarmente pittoresco.