Musei

Frammento di sarcofago di una mummia egizia
I musei della regione Małopolska conquistano i visitatori con la loro unicità. Nelle loro collezioni è possibile ammirare capolavori famosi in tutto il mondo.

Per quanto riguarda il Museo Nazionale, basta citare l’opera più celebre tra tutte le collezioni museali della regione Małopolska: il dipinto Dama con l’ermellino di Leonardo da Vinci, esposto al Museo Czartoryski a Cracovia. Altre opere preziose e famose sono, ad esempio, le magnifiche tele dei maestri polacchi nel cracoviano Sukiennice (il Mercato dei Tessuti), come l’Omaggio prussiano di Jan Matejko o il Tiro a quattro di Józef Chełmoński. Dal 7 maggio 2021, nella nuova mostra permanente del Museo Nazionale di Cracovia “Fonti. Galleria d’Arte Antica” all’Arsenale potremo ammirare 1000 oggetti provenienti da Medio Oriente, Egitto, Grecia e Italia. I più antichi risalgono al III millennio a.C., i più recenti al VII secolo d.C. 

 

Invitiamo tutti coloro che sono interessati alla storia di Cracovia a visitare il Museo di Cracovia, che vanta oltre 120 anni di storia e 19 sezioni, tra le quali vale la pena di citare i Sotterranei della Piazza del Mercato e la Sinagoga Vecchia.

Naturalmente i musei della regione Małopolska non espongono solo opere d’arte, si pensi ad esempio alla magnifica collezione di aerei presso il Museo dell’Aviazione Polacca a Cracovia o alla collezione naturalistica del Museo dei Tatra a Zakopane. Molti musei, oltre alle esposizioni permanenti, organizzano numerose mostre temporanee, nonché interessanti conferenze, laboratori e presentazioni di antichi mestieri e tradizioni. Inoltre, durante alcuni giorni dell’anno i musei aprono i battenti a tutti i visitatori gratuitamente o per una somma simbolica. È possibile visitarli accompagnati da una guida professionista, e spesso si possono vedere luoghi che solitamente non sono accessibili.

Un’altra proposta interessante sono i musei un po’ meno legati all’arte e più alla scienza e alla tecnica, i quali rappresentano un’alternativa per agli appassionati di materie storico-tecnologiche. Un esempio è il Museo della Farmacia di Cracovia, oppure il Museo della Stampa di Nowy Targ.

Musei all’aperto

Nella regione Małopolska possiamo trovare non solo opere d’arte esposte in mostre permanenti e temporanee, ma anche opere di cultura popolare, che possono essere ammirate in numerosi musei all’aperto, come Wygiełzów e il locale Parco Etnografico della Vistola, il Parco Etnografico di Nowy Sącz, il Parco Etnografico di Orawa a Zubrzyca Górna, il Museo all’aperto nella campagna di Pogórze a Szymbark e i musei all’aperto di Dobczyce e Jędrzejkówka che ci invitano a conoscere le antiche usanze, l’artigianato e l’architettura. È proprio qui che possiamo incontrare la cultura di un tempo e scoprire come vivevano e lavoravano i nostri antenati, non poi così tanti anni fa. I vecchi costumi, le attrezzature e gli edifici salvati dall’oblio meritano sicuramente di essere visti con i propri occhi.

Una proposta interessante sono anche essere i musei all’aperto più orientati alla tecnologia, come la Stazione Museo di Czernichów Centrale e il Museo all’aperto della Ferrovia a Chabówka, che ospita vecchie locomotive e vagoni, oltre al Museo all’aperto del petrolio a Gorlice, dove si possono apprendere i segreti dell’estrazione e della lavorazione del petrolio greggio.

Musei non tradizionali

Il significato della parola museo è molto ampio e sempre più spesso questa istituzione si discosta dalla sua forma tradizionale, dove i reperti sono collocati in vetrine o separati dai visitatori da barriere. Oggi, c’è la tendenza a rendere “vivi” i musei: tutto può essere toccato, annusato… e si può persino creare qualcosa da soli. Il Museo vivo dell’Obwarzanek (la famosa ciambella di pane cracoviana) permette di mettersi alla prova come fornai cimentandosi con la prelibatezza di Cracovia, per la gioia dei turisti di tutte le età. Il Museo delle Farfalle a Bochnia, invece, ci riserva un incontro ravvicinato con decine di specie di farfalle dai mille colori.

Questi e altri musei sono disseminati per tutta la regione Małopolska. Inseriteli nel vostro programma di viaggio consultando il nostro elenco completo.

Vi invitiamo inoltre a visitare il sito web Musei Virtuali della regione Małopolska!

Multimedia


Risorse Correlate